CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN ATTIVITA’ DOGANALI ACQUISIZIONE DEGLI “STANDARD PRATICI DI COMPETENZA” (ARTT. 27REG. UE N 2447/2015, 39 D CDU) “COPEDO”

Università degli Studi di Parma, Febbraio – Luglio 2019

Premessa

Il nuovo Codice doganale dell’Unione ha introdotto tra i requisiti per mantenere e ottenere l’autorizzazione AEO il rispetto di standard pratici di competenza in capo al richiedente o alla persona responsabile delle questioni doganali. Tali qualificazione si può ottenere completando con profitto una formazione coerente e pertinente in materia di legislazione doganale. Tale attività di formazione è stata esplicitata dal Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli che ha fornito con la Determinazione del 25.10.2018 le necessarie indicazioni relative ai contenuti dei corsi.

Il Corso di Perfezionamento in Attività Doganali – Acquisizione degli “Standard pratici di competenza” (artt. 27 Reg. UE n. 2447/2015, 39 d CDU), “COPEDO” è organizzato dal’Università degli Studi di Parma e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Direzione Interregionale per l’Emilia Romagna e le Marche in collaborazione con la Fondazione Collegio Europeo di Parma al fine di incrementare la conoscenza, la ricerca, lo studio e la formazione in materia di attività doganali.

Il Corso “COPEDO” è stato accreditato dalla Direzione Centrale Legislazione e Procedure Doganali – Ufficio AEO, inserito nella lista delle attività formative accreditate consultabile al seguente link della suddetta Agenzia: Operatore Economico Autorizzato – AEO – Attività formativa per il conseguimento della “Qualifica Professionale” ai fini AEO – Elenco corsi approvatiDi conseguenza, soddisfacendo i requisiti soggettivi ed oggettivi richiesti dalla suddetta normativa, il COPEDO rientra tra le attività formative utili al conseguimento della qualifica professionale di cui all’art. 27, p.1 lett. b del RE.

Obiettivi

Il COPEDO è stato concepito nel rispetto di disposizioni quali l’art. 1 della Determina 25.10.2018 del Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, «L’obiettivo principale delle attività formative è quello di erogare il percorso didattico necessario per il conseguimento della qualifica professionale ai fini AEO, richiesto dall’art. 39, lettera. d) del Regolamento (UE) n. 952/2013 (CDU). L’erogazione della formazione può avvenire in modo flessibile, in aula o “mista”, ossia parte in aula e parte a distanza. Nell’ipotesi di formazione “mista” dovranno essere erogate in aula non meno di 32 ore».  Quanto all’esame finale e al conseguimento del titolo, ai sensi dell’art. 4 della Determina del 25.10.2018 è prevista la certificazione delle competenze del partecipante attraverso una prova scritta e un esame orale che si svolgeranno a fine corso in data da definire. L’attestato rilasciato farà menzione, oltre che dell’accreditamento, dei contenuti dell’attività formativa e delle modalità di accertamento delle competenze, anche del rispetto del dettato normativo, di cui al combinato disposto degli artt. 39 lettera d) del CDU e 27, par 1, lett b) del RE, come prescritto dall’art. 4, comma 2, della Determina dell’Agenzia delle Dogane del 25.10.2018.

Destinatari

La formazione in materia doganale offerta dal presente corso è destinata a soggetti (laureati e non) che rivestono o intendono rivestire ruoli aziendali di primaria responsabilità ad impatto doganale (ad esempio, capo settore import/export, responsabile sicurezza/supply chain, customs manager, responsabili fiscali e doganali ecc.), oltre che a liberi professionisti interessati a siffatte tematiche. Il titolo acquisito con il corso ha una valenza importante anche per chi è alla ricerca di un impiego presso aziende che operano nei mercati internazionali.

Programma

Il corso consta di 92 ore di lezione frontale e di esercitazioni pratiche. Le lezioni sono organizzate in unità di 4 ore e si svolgeranno il venerdì e il sabato. Nel complesso sono previste 23 unità di lezione (totale 92 ore), concentrate il venerdì pomeriggio e il sabato con inizio a febbraio 2019 e termine entro il mese di luglio. Il calendario delle lezioni verrà comunicato dopo l’attivazione del corso.

Scarica il programma

  • Esame finale e conseguimento del titolo (art. 4 Determina 25.10.2018). Il corso prevede la certificazione delle competenze del partecipante attraverso una prova scritta e un esame orale che si svolgeranno a fine corso in data da definire. L’attestato rilasciato farà menzione, oltre che dell’accreditamento, dei contenuti dell’attività formativa e delle modalità di accertamento delle competenze, anche del rispetto del dettato normativo.

Iscrizioni

Il Corso verrà attivato, qualora sia raggiunto il numero minimo di 10 iscritti. È previsto un numero massimo di 30 iscritti. Parteciperanno al corso i primi 30 preiscritti o, in caso di loro rinuncia, a scorrimento coloro che saranno collocati in posizione utile.

Le iscrizioni sono aperte dal 17 dicembre 2018 al 31 gennaio 2019. Per iscriversi, è necessario inviare la domanda di preiscrizione, scansionata con allegato un documento di identità in corso di validità, a mezzo mail al seguente indirizzo: r.desimone@collegioeuropeo.it. Farà fede la data e l’ora di invio della domanda risultante dalla predetta mail.

Scarica la domanda di preiscrizione

Quando verrà raggiunto il numero minimo di 10 preiscritti, a costoro verrà inviato il modulo B/14 per perfezionare l’iscrizione e per pagare la quota di € 1.200,00 (comprensivi di € 2.00 per la marca da bollo), la quale dovrà essere versata in un’unica soluzione secondo quanto indicato nel predetto modulo.