La Fondazione Collegio Europeo di Parma è un istituto post-universitario specializzato in studi europei e avente l'obiettivo di preparare giovani laureati provenienti da tutto il mondo nel campo del diritto, dell’economia e delle politiche dell’Unione europea.

Il Collegio Europeo è nato nel 1988 sotto forma di Consorzio grazie all'Università di Parma (Dipartimento di Giurisprudenza); nel 1° luglio 2004 è stato trasformato in Fondazione Collegio Europeo di Parma.

La formazione interdisciplinare conseguita dagli Allievi del Collegio Europeo consente, in particolare, di seguire con efficacia la concezione e l'attuazione delle politiche dell'Unione in percorsi di carriera sia all'interno di istituzioni europee, nazionali e locali, sia in associazioni di categoria, uffici di rappresentanza, imprese e libere professioni.

Il percorso didattico della Fondazione Collegio Europeo di Parma, accolto con favore in ambito europeo, si avvale di un corpo docente costituito da ex-Commissari europei, Giudici della Corte di Giustizia, alti dirigenti di Istituzioni europee e nazionali, docenti universitari ed esperti in tematiche europee.

Oltre al percorso formativo post-laurea, finalizzato al conseguimento del Diploma e Master universitario in Alti Studi Europei, la Fondazione ha anche promosso corsi di formazione specialistica in diritto, economia e politiche europee a favore di enti locali (Regioni, Province, Comuni, ecc.), dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) avente sede a Parma, nonché corsi di specializzazione in europrogettazione, seminari specifici sui programmi europei, workshop e attività formative e informative su tematiche europee.

Comitato scientifico

Nicola Antonetti
Presidente dell'Istituto Sturzo e dell'Associazione Italiana degli Storici delle Dottrice Politiche
Professore Università degli Studi di Parma
Professore al Collegio Europeo di Parma 
Cesare Azzali
Presidente della Fondazione Collegio Europeo di Parma
Direttore dell’Unione Parmense degli Industriali 
Martin Bangemann
Già Vicepresidente della Commissione europea responsabile per il Mercato interno e gli affari industriali
già Membro del Parlamento europeo
e Ministro dell’Economia della Germania 
Antonio D'Aloia
Consigliere giuridico per gli affari legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri
Sottosegretario di Stato alle Politiche e agli Affari Europei
Professore dell'Università degli Studi di Parma 
Etienne Davignon
Presidente della Bilderberg Conference
già Vice-presidente della Commissione europea
Jacques Delors
Già Presidente della Commissione europea
già Funzionario della Banca di Francia
e Ministro dell’Economia e delle Finanze della Repubblica francese 
Franco Frattini
Già Vice-Presidente della Commissione europea
e Ministro degli Affari Esteri della Repubblica Italiana
Franco Mosconi
Professore di Economia e politica industriale
Cattedra “Jean Monnet”, all’Università degli Studi di Parma 
Ana Palacio
Avvocato
Membro del Consiglio di Stato del Regno di Spagna
già Ministro degli Esteri del Regno di Spagna
Vice-Presidente Senior della Banca Mondiale
e Membro del Parlamento europeo
Romano Prodi
Presidente della Fondazione per la Cooperazione tra i Popoli
Professore di Economia e politica industriale all’Università degli Studi di Bologna
già Presidente della Commissione europea